Home

Benvenuto sul sito del Corpo Consolare a Trieste

Trieste_palazzocarciotti
Testimonianza frutto di un’antica tradizione di internazionalità, il Corpo Consolare di Trieste annovera attualmente 36 rappresentanze diplomatiche (7 Consolati Generali e 29 Consolati).

Storicamente, si può affermare che il primo Consolato costituitosi a Trieste fu quello di Grecia, nel 1723, con la nomina a tale incarico di un commerciante di Nauplia da parte dell’Imperatore Carlo VI d’Austria, che volle in tal modo riconoscere i meriti acquisiti in campo economico dalla comunità greca, attivamente presente in città ancor prima dell’istituzione del Porto Franco, avvenuta nel 1719.

Questo evento ebbe in seguito la massima influenza sull’istituzione di altri Consolati esteri: quello di Spagna, nel 1753; quello di Francia, per decisione di Re Luigi XV, nel 1769 (nella persona di Stendhal); quello dell’Impero di Russia, per volontà di Caterina II, nel 1771; quello degli Stati Uniti d’America, per atto del primo presidente Giorgio Washington, nel 1797. 

Dopo la prima guerra mondiale la stessa Austria, divenuta Repubblica, aprì un proprio Consolato Generale a Trieste nel 1920.